Esplora contenuti correlati

INFORMATIVA SULLA “COC”

7 Novembre 2020

In riferimento alle istanze relative al “COC”, si rileva che lo stesso non è stato riattivato il 23.10.2020, bensì è sempre rimasto attivo ed operativo sin dal 12.3.2020, data in cui è stata emanata l’ordinanza del Sub-commissario n°7.

Ordinanza regolarmente pubblicata all’albo pretorio comunale ai sensi 32 l. n°69/2009.

In data 23.10.2020 stante l’accrescere dei casi di covid-19, nel nostro territorio, si provvedeva non ad istituire il COC, ma  a “valorizzare” ovvero a rendere  nota la sua esistenza a favore della cittadinanza tutta.

Per ciò che concerne le finalità  perseguite dal “COC”, si comunica che le attività finora espletate sono quelle relative al sostegno di fasce deboli e fragili della popolazione mediante monitoraggio di situazioni complesse, acquisto e/o consegna a domicilio di farmaci o generi di prima necessità e/o medicinali.

Facoltà queste concesse e limitate dall’ordinanza istitutiva del “COC” e da ogni altra vigente normativa in materia.

Tali attività verranno svolte con l’ausilio di volontari e della Croce Rossa , facilmente rintracciabili ai numeri pubblicati sul sito del Comune.

Da ultimo si evidenzia come l’Istituto è gestito da personale dell’area sociale del Comune e si specifica che l’ordinanza è stata assunta dal Sub-commissario prefettizio ai sensi dell’art, 50, c. 5/6 del DLG. 267/2000, avvalendosi dei poteri del Sindaco.

Ne segue che, il ruolo di coordinamento del “COC”, ab origine attribuito al Commissario Straordinario è stato autonomamente assunto dal Sindaco Dott. Ennio Marrocco.

Condividi: