Gli interventi di assistenza economica costituiscono una misura di sostegno rivolta ai cittadini privi di reddito o con entrate insufficienti per soddisfare i bisogni primari. I criteri di erogazione sono mirati a garantire il minimo vitale; il parametro di riferimento è l'indicatore della situazione economica (I.S.E.). La natura degli interventi di assistenza economica, a prescindere dalla categoria dei beneficiari, è sempre finalizzata ad attivare strumenti per favorire l'autonomia, la responsabilità e l'integrazione sociale delle singole persone e dei nuclei familiari. L'erogazione delle provvidenze quindi è spesso legata ad altre misure e prestazioni ed è sempre accompagnata dalla formulazione di un progetto individuale. In particolare gli interventi sono indirizzati a:
* Persone e nuclei in disagio economico (prestazioni ex-E.C.A.)
* Nuclei orfanili (prestazioni ex-E.N.A.O.L.I.)
* Infanzia (prestazioni ex-O.N.M.I.) e minori soggetti a provvedimenti dell'Autorità Giudiziaria
* Mutilati ed invalidi del lavoro (prestazioni ex-A.N.M.I.L.)
* Nuclei di detenuti, ex detenuti e vittime del delitto
* Nuclei sfrattati o bisognosi per il pagamento dei canoni di locazione
* Cittadini malati indigenti che devono sostenere cure sanitarie e farmaceutiche
* Prevenzione, cura e recupero tossicodipendenti e alcolisti
* Persone anziane e portatori di handicap
* Nuclei familiari affidatari di minori
COME:
Bisogna presentare domanda scritta, su appositi moduli, allegando la documentazione richiesta per ogni specifico intervento.
DOVE:
Servizio Assistenza Sociale - piazza Vittorio Emanuele - 0776.367001
QUANDO:
Servizio Assistenza Sociale - dal lunedì al venerdì - ore 09,00 - 11,00