Eventi e folkore

La cittadinanza è invitata domenica 2 Novembre 2014 in occasione della giornata di memoria per il 70° anniversario della liberazione 1944 - 2014.

Allegati:
Scarica questo file (locandina-2nov2014.pdf)locandina-2nov2014.pdf2191 kB

Musica, sport e spettacolo : ecco cosa ci aspetta nella lunga estate cervarese 2008. Si ringraziano il Sindaco Ennio Marrocco e la Presidentessa della Pro-Loco Angelina Canale.


Nuovo appuntamento con la "notte cervarese più lunga dell'estate": la notte bianca 2008! Spettacoli, giochi, prodotti tipici e tanta allegria per una serata da trascorrere all'insegna del divertimento.
Per una notte da schianto si invitano tutti i partecipanti ad indossare un indumento bianco!!

ALATRI: (FR)
Il Gruppo Infioratori A.C. T.A. di Alatri, nasce di fatto nel 2001 ed è composto da persone che già infioravano i vari rioni della città. Forti dell'omologazione del tappeto più lungo e continuativo del mondo, (1475,86) che ha fatto inserire il nome della città nel "GUINNES dei PRIMATI" e della visibilità e del successo riportato a Roma nel 2000 con l'infiorata del Giubileo offerta al Santo Padre, nel 2002, l'allora presidente Paride Bricca, (scomparso nel 2003) insieme ai maestri infioratori di altre località, diede la sua disponibilitàa creare l'Associazione Nazionale delle Infiorate Artistiche denominata "INFIORITALIA" il cui statuto èstato firmato ad Alatri nell' ottobre dello stesso anno.
Sulla scia della manifestazione "InfiorAlatri" nata nel 1994 in collaborazione con l'Amministrazione comunale, Bozzetto infiorata C'ervaro 2008 ogni anno in occasione del Corpus Domini, l'Associazione A.C.T.A. bandisce il concorso" lnfiorAlatri ", manifestazione, che vede assegnare il premio "Panno dell'Infiorata"(dipinto sulla caratteristica tela di Alatri), al miglior tappeto infiorato. Il Gruppo, inoltre, ha all'attivo numerose partecipazioni a Concorsi e Rassegne in tutto il territorio nazionale.
Alatri è posta in collina a 502 m. sul livello del mare èuno dei centri turistici più belli e apprezzati della Ciociaria. L'antica Aletrium, affonda le radici della propria storia all'epoca degli Emici, un popolo italico del gruppo piùantico, la cui tradizione storiografica attribuisce notevoli elementi di contiguità con la mitica stirpe dei Pelasgi.
Proprio ad essi, infatti, viene attribuita la costruzione di uno dei piùfamosi monumenti d'Italia: le MURA CICLOPICHE e 1'ACROPOU, datata intorno al N secolo a.c. Le poderose mura squadrate e incastrate sapientemente, quasi un gigantesco mosaico, si snodano in doppia cintura; della cinta esterna restano circa 4 Km. Pressoché indenne è la cinta interna che circonda la vastissima spianata semitrapezoidale dell' Acropoli.

CERVARO: CITTA' NOSTRA
Non è difficile descrivere il territorio e gli aspetti della nostra città, quando non ci sono ombre di dubbio davanti ai nostri occhi ricolmi d'innamoramenti per questa terra generosa e bella come i suoi uomini del tempo passato e come le sue donne che hanno continuato a partorire le speranze del futuro.