La celebrazione del matrimonio civile è regolata dal Codice Civile agli articoli 106 e seguenti. Nel giorno stabilito, l'ufficiale di Stato Civile (il Sindaco o un suo delegato), nella Casa comunale, alla presenza di due testimoni, anche parenti (esclusi i genitori), celebra il matrimonio. Contestualmente gli sposi dichiarano il regime patrimoniale da loro scelto (comunione o separazione dei beni).
COME:
Dopo le pubblicazioni di matrimonio, preliminarmente richieste ai Srvizi Demografici, i futuri sposi concordano con l'Ufficiale di Stato Civile la data di celebrazione del matrimonio, che dovrà avvenire entro 180 giorni dalle stesse. Decorso tale termine occorrerà procedere a nuove pubblicazioni.
DOVE:
I matrimoni civili sono celebrati:
Sala consiliare - piazza Vittorio Emanuele
Servizi Demografici - piazza Vittorio Emanuele - 0776.367001
QUANDO:
L'orario della celebrazione dev'essere concordato preventivamente con l'Ufficiale di Stato Civile.
Servizi Demografici:
Dal lunedì al venerdì - ore 08,30 - 12,00
Martedì - giovedì - ore 16,00 - 18,00
COSTO:
Per la celebrazione:
* gratuito